Cosa sono i denti impattati e cosa sono i denti ritenuti?

Il dente ritenuto e’ praticamente il dente che non e’ uscito per varie ragioni come:  la direzione sbagliata della crescita del dente, la posizione troppo profonda del follicolo, la posizione errata del follicolo, il follicolo danneggiato o simile.

Il dente impattato e’ il dente che non ha cresciuto per l’ostacolo fisico sulla via del scaturire come, per esempio, un altro dente.

Spesso non siamo neanche consapevoli dell’esistenza dei denti ritenuti o impattati nella nostra bocca affinche non cominciano a scaturire e provocare un dolore forte nella cavita’ orale o il gonfiore della mucosa. Puo’ anche succedere che rimane del cibo tra il dente impattato e la gengive e si sviluppa un’infiammazione locale detta anche pericoronite.  Se disturbano o minacciano gli altri denti nella cavita’ orale, i denti impattati/ritenuti vengono estratti  tramite un processo chirurgico che si chiama odontotomia.

I sintomi del dente impattato o ritenuto:

  • il gonfiore della mucosa nella cavita’ orale posteriore
  • difficicile aprire le bocca
  • l’alito cattivo
  • sentire un dolore ogni volta quando apriamo la bocca
  • sentire un dolore quando mastichiamo o mordiamo

Il dolore puo’ durare per alcuni giorni e poi sparire, pero’ si probabilmente tornera fra qualche settimana o fra qualche mese. Solamente quando il dente imapttato o ritenuto viene estratto, spariscono per sempre anche i sintomi.

Il dente ritenuto su ortopanoramica:

 

dente ritenuto

POTREBBERO PIACERTI ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>